Caro bollette – ecco una soluzione a cui non hai pensato

Fino a pochi anni fa il metano, o gas naturale, veniva pubblicizzato come un’alternativa economica ed ecologica al petrolio sia per far viaggiare le auto e gli autobus sia per riscaldare le case. Il vantaggio economico dipendeva dal fatto che lo Stato imponeva tasse e accise molto più basse sul metano rispetto a benzina e diesel. Inoltre l’offerta di gas naturale era abbondante e quindi i prezzi erano bassi anche perché non c’era un corrispondente dell’OPEC a controllarli.

Adesso invece tutto il mondo cerca di abbandonare il carbone e punta sul metano per inquinare di meno, ma l’offerta è inferiore alla domanda per cui i prezzi salgono.

Agli attivisti ambientali è stato invece sempre chiaro che il gas naturale è pericoloso quanto o più del petrolio e del carbone per la crisi climatica. In tutte le fasi di estrazione, trasporto e utilizzo ci sono perdite di questo gas che, arrivando nell’atmosfera ha un effetto decine di volte più forte della CO2 nel provocare il riscaldamento globale.

Dobbiamo quindi ridurre rapidamente anche il nostro consumo di gas naturale e passare alle rinnovabili se non vogliamo che il nostro paese sia messo ancora più in crisi da siccità, caldo estremo, alluvioni, grandinate e trombe d’aria.

Esiste una soluzione davvero semplice per ridurre il nostro bisogno di gas naturale negli edifici: installare impianti per il solare termico, una tecnologia estremamente efficiente, ecologica e molto redditizia come investimento finanziario, che ti permette di produrre acqua calda sanitaria e calore da riscaldamento tutto l’anno, sia per le case private che per gli edifici aziendali e perfino per alimentare i sistemi di teleriscaldamento.

Anni fa il boom degli incentivi al solare fotovoltaico per produrre energia elettrica aveva fatto “passare di moda” il solare termico, ma adesso è tornato molto conveniente far installare gli impianti termici, ancora meglio se associati ad una pompa di calore.

Gli impianti solari termici producono calore anche d’inverno e con il cielo nuvoloso, mentre in primavera ed estate possono coprire l’intero fabbisogno familiare di acqua calda anche solo con un paio di metri quadrati di pannello solare. Un’occasione da non perdere per tagliare le bollette del gas e fare bene all’ambiente.

Lascia un commento